Caffè del legionario

di Giovanni Petta

20170508_092658_2
Piccoli momenti, effervescenze
che delle vite poco ce ne importa…
Gli attori che già muovono le cose
le maschere più vere del reale

Camminare dà ossigeno al respiro
il luccichìo degli occhi esplode atteso
nel buio delle strade di Natale
delle città in provincia. Eppure niente

avviene nel momento o si protrae.
E la tua pelle – gioco divertente –
sa di equilibrio, pace ritrovata.

Il resto è dentro a tutte le parole
e un po’ dentro i silenzi da venire
punti sereni… che non serve dire

Annunci

Moby ticket

di Giovanni Petta

padova_170504_05_06 (71)

Tendine spiaccicate
sull’umido piovuto
del vetro.

Il pomeriggio è vento
che infastidisce il cuore.

L’ambulatorio è acquario
di pesci sconosciuti
e l’infermiera in camice
una balena bianca.

Le diagnosi che nuotano,
le anime distratte
Gozzano, altri pensieri
“Tossisca… cataratte…”