Vieni al davanzale, amore, posa

di Davide Rondoni

Untitled 1969 by Mark Rothko 1903-1970

Vieni al davanzale, amore, posa
la testa alla mia e vedi
quale inclinazione ha il mondo,

dove vanno a finire le colline, i giorni
e le persone.

La luna sui campi, sulle auto
animali stanchi,
brucia alzandosi e il cielo
ci supera, i suoi stemmi d’argento –

Stai esposta al mio davanzale, non chiudere
gli occhi belli come la solitudine dei voli
non pensare mai: siamo soli

nella strana luce, nella segreta
inclinazione

_________________
Mark Rothko, Untitled 1969
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...